Bagno rustico in chiave contemporanea

Chi ha detto che un bagno rustico non può essere inserito in un ambiente contemporaneo?

Se volete arredare con uno stile rustico il bagno della vostra casa, magari della villetta che avete al mare o in campagna, ecco a voi una serie di idee dalle quali prendere spunto per un arredamento d’altri tempi.

bagni rustici possono essere un’ottima soluzione per tutte quelle case dallo stile un po’ classico che vogliono portare in un ambiente così importante un mood altrettanto retrò. Ideali per una casa in campagna o al mare, per la seconda casa, i bagni rustici possono essere un’ottima scelta anche per la vostra abitazione di tutti i giorni, per poter portare un po’ di arredamento d’altri tempi e uno stile caldo e accogliente.

Se l’arredamento della vostra abitazione è tipicamente moderno, vi consiglio di apportare solo qualche piccolo dettaglio di questo stile, per non risultare completamente fuori tema. Un arredo o un accessorio sono consentiti per staccare un po’ dalla contemporaneità, ma senza esagerare.

Se, invece, avete scelto per la vostra casa uno stile più classico, allora potete giocare con legno e pietra, ma anche con bagni in muratura, per poter vivere circondati da uno stile retrò che non passerà mai di moda e che vi farà sentire tutto il calore dei materiali naturali che avete scelto per arredare.

bagno rustico con piastrelle

Quindi, qualunque sia la vostra scelta, muratura, legno o pietra, ricordatevi anche di scegliere accessori, tappeti e tendaggi che seguano un po’ lo stile retrò dato dai più classici bagni rustici: sarà come ritornare ai tempi delle vacanze estive a casa dei nonni!

In questo articolo scoprirete come adattare lo stile del bagno rustico che avete sempre sognato in chiave moderna! Ricordatevi che il rustico torna di moda, anzi, diventa un must have per le abitazioni moderne.

L’incontro di stili completamente opposti tra loro si fa strada imponendosi in un interior design che predilige sempre più linee e forme tendenzialmente sobrie, richiami alla natura, semplicità di stile. È proprio per questo che oggi vi parleremo di come arredare un bagno in stile rustico dall’aspetto contemporaneo.

I materiali per il bagno rustico

Senz’altro la scelta dei materiali diventa la prerogativa per realizzare un bagno rustico in chiave moderna. La pietra, il legno, il cotto, il ferro sono i materiali da tenere in considerazione per una ambientazione rustica di tutto rispetto.

Tra la qualità del legno e le essenze più utilizzate potete trovare senz’altro il pino russo, il ciliegio, il castagno, il rovere nelle loro versioni naturali, non trattati. In un bagno rustico moderno che si rispetti non possono mancare certamente i sanitari dalle linee morbide, realizzati in ceramica grezza, pietra, rame e, perché no, anche in legno.

Spettacolari sicuramente sono anche le collezioni artigianali, realizzate su misura, che racchiudono uno stile senza tempo, ideale per arredare un bagno rustico quando si dispone di un budget importante.

bagno rustico in legno scuro

Chiaramente potrete andare a sfumare il vostro concetto di bagno rustico, per esempio, quando lo stile rustico incontra il design shabby chic, il bagno diventa anche romantico. Quindi risulta essere approvato il gioco di colori scuri e chiari, seguito dall’alternanza di elementi nuovi e vecchi. Oltre al bianco, nello stile shabby chic, i colori predominanti sono l’avorio ed il bianco crema. Tuttavia si possono utilizzare anche tinte pastello (rosa cipria, azzurro, grigio perla), ovviamente con il rispetto dello stile.

Per realizzare un bagno rustico moderno si può scegliere tra diversi tipi di rivestimenti per le pareti: in pietra, legno, gres, ecc. A patto che si tenga d’occhio sempre la sobrietà, nonché la naturalezza dei materiali. Infine, ricordate che le pareti, il pavimento ed i soffitti devono essere tra loro in simbiosi per uno spazio che deve esprimere calore, e abbracciare l’ospite.

I mobili del bagno rustico

Se siete in cerca di un ambiente caldo e riservato il bagno rustico fa proprio al caso vostro. Ma come arredarlo? Servono gli arredi giusti, un bel mobile per il lavandino, uno specchio ad hoc e magari delle piccole mensole in legno anticato. Le pareti in legno o rivestite in pietra possono aiutare molto lo styling del vostro spazio e lo stesso vale anche per i tessuti di arredo.

Le case in campagna e soprattutto quelle in montagna spesso sono caratterizzate da bagni rustici. Ma cosa si intende con questa connotazione? Solitamente questo ambiente è composto da elementi naturali, legno e pietra in primis. In realtà, soprattutto tradizionalmente parlando, lo stile era piuttosto grezzo, non curato ma, si sa, anche il design del bagno è stato largamente rivisitato e ora i dettagli e i materiali sono decisamente più di classe.

I complementi antichi, per davvero o che abbiano solo l’aspetto, sono perfetti per arredare la vostra sala da bagno. Prima di tutto dovete scegliere un mobile per il lavandino. Cercate qualcosa in legno effetto usato o magari fate proprio un giro in qualche mercatino. Potete anche pensare di donare nuova vita a un vecchio mobile, dipingendolo con il colore che meglio si adatta alla stanza.

Oltre al mobile, potete selezionare anche delle mensoline, sempre in legno, che potrà anche essere diverso, purché non troppo contrastante. I complementi rustici sono importantissimi in questo caso. Al posto del solito cestino getta – rifiuti in acciaio, scegliete una bella cesta con coperchio e sullo stesso stile optate anche per il portabiancheria.

bagno rustico in pietra

Gli asciugamani appendeteli ad assi di legno con ganci in ferro battuto e a terra stendete un bel tappeto, caratterizzato da colori caldi sui toni del marrone e del rosso. Anche delle tendine in canapa possono rendere il vostro bagno ancora più rustico.

La vasca, piuttosto che scegliere quella ad incasso, fate sì che sia a vista, quindi con i piedini in bella mostra. I rivestimenti delle pareti garantiscono al vostro bagno un look unico. Pietre e lastre di legno sono dunque indispensabili e potete farle posizionare su ogni superficie verticale oppure vi consigliamo di decorare solo alcuni punti del vostro bagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *