Archivi categoria: Regia

Allarme spazio? Il mobile componibile è la vostra soluzione d’arredo!

Avete un bagno di dimensioni ridotte ma non volete rinunciare alla fruibilità a trecento sessanta gradi dell’ambiente? Ebbene, l’arredo componibile e salva spazio è la soluzione che fa al caso vostro!

Quando si sceglie di arredare un bagno di piccole dimensioni o anche un ampio ambiente in cui si renda comunque necessario risparmiare spazio per inserire docce o vasche da bagno di grandi dimensioni, è doveroso riflettere e valutare con più attenzione sulla scelta dell’arredo. Per tutte le più svariate esigenze il mercato del design propone un’ampia offerta di mobili compatti ma nel contempo capienti che permettono di organizzare al meglio gli oggetti e i prodotti per la cura della persona o la biancheria da bagno.

Si tratta dei cosiddetti mobili “salva spazio” che aiutano ad pianificare, per l’appunto, lo spazio a vostra disposizione, sfruttando al massimo ogni angolo dell’ambiente.

Per guadagnare centimetri preziosi è necessario sfruttare bene le pareti con moduli a colonna (quindi non pensate soltanto allo sviluppo di mobili in larghezza ma anche in altezza), quando possibile, magari affiancando il mobile lavabo che di solito per la parte inferiore viene predisposto come un comodo contenitore con sportelli e, la parte superiore è attrezzata con specchio e mensole portaoggetti; oppure, se preferite, potete aggiungere ancora qualche piccolo sportello anche nel componente sovrastante il lavabo (magari specchiato).

                         images (5)             images

Certo, soprattutto se gli ambienti sono di dimensioni contenute, bisogna puntare a non perdere lo spazio sotto-lavabo, da attrezzare con arredi a cassetti o chiusi da ante (la copertura dei vani permette di tenere il bagno sempre in ordine). A questo proposito vari modelli possono fare al caso vostro: quelli con lavabo a incasso o integrato nel top o, ancora quelli d’appoggio.

Di tendenza,  i modelli sospesi (agganciati a parete con set di fissaggio forniti dalle case produttrici) dispongono di contenitori un po’ più piccoli, dato che lo spazio in basso resta libero (una maggiore comodità per chi deve utilizzare il lavabo).

Per i bagni stretti è consigliato scegliere mobili di linea slanciata e snella senza rinunciare così allo spazio di profondità. Per sfruttare al massimo lo spazio disponibile si trovano in commercio anche mobili di forme arrotondate o asimmetriche, oppure attrezzati con accessori integrati, come il porta-rotolo e il porta asciugamani.

                          images (1)                   images (4)

A volte, è essenziale anche valutare bene il verso di apertura:  la maggior parte dei modelli porta di fabbrica ante reversibili con apertura a destra o a sinistra; basta decidere per tempo, a volte è sufficiente avvertire gli installatori al momento della consegna. Alcuni mobili compatti sfruttano anche lo spazio dell’anta attrezzata con ripiani.

Ottimi contenitori salva spazio sono anche i pensili appesi su uno o entrambi i lati del lavabo accanto allo specchio, che spesso è integrato e/o incassato direttamente nelle composizioni componibili; a volte alternano vani chiusi e vani a giorno che permettono di rendere più dinamico l’effetto visivo della composizione (così da evitare una parete piena di sportelli e troppo piena). Le aziende di arredo bagno (oltre ai numerosi modelli con mobile e lavabo già in un’unica soluzione) propongono anche svariati modelli con elementi a sé stanti da abbinare tra di loro, scegliendo tra mensole, colonne, vani chiusi o a giorno.

Per quanto riguarda materiali e finiture, è preferibile optare per quelli che assicurano un’ottima resistenza all’umidità. Negli ambienti bagno più piccoli, meglio scegliere colori chiari e luminosi che hanno l’effetto di allargare gli spazi.

I mobili componibili sono fra le soluzioni più intelligenti in quanto permettono di realizzare il proprio bagno in base alle proprie esigenze e non solo in base al proprio gusto o ad uno stile particolare.

Si possono scegliere quindi vetrinette, mensole, oppure basi, pensili o delle composizioni che vengono già create in base a delle misure prestabilite. Oggigiorno vengono creati dei bagni che rassomigliano sempre più a dei piccoli soggiorni, capaci di contenere grandi cose in piccoli spazi, dalle forme ergonomiche, oppure di tendenza, con angoli smussati o composizioni minimal in forme e figure geometriche. Gli stili restano inconfondibili, dal classico al moderno, senza dimenticare l’arte povera, oppure lo stile etnico molto di tendenza.

Se volete approfondire quanto detto, diversi marchi  di design si occupano di progettare mobili componibili salva spazio davvero fruibili e di grande stile. Eccovi di seguito qualche consiglio: la linea ALLinONE di Aquacabinets by Regia,  i  mobili sotto-lavabo sospesi di Villeroy & Boch e ancora la linea Connect space di Ideal Standard.

Quando il vostro bagno diventa vintage

Vi piacerebbe realizzare un bagno vintage? Dopo anni di acciaio e linee sempre più moderne, tornano in auge la solidità classica e la bellezza dell’arredo di una sala da bagno perfettamente retrò.

Insomma, il vintage, il retrò e gli anni ‘70 stanno tornando prepotentemente di moda …

Gli accessori e i mobili da bagno vengono così rielaborati e reinterpretati. L’arredo vintage è caratterizzato da mobili unici, risultati dall’unione di elementi d’arredo risalenti agli anni ‘30, ‘40, ‘50, ‘60 e ‘70. Lo stile si evince già dalle linee forti ma essenziali dei sanitari.

C’è da dire che, le aziende del settore, forniscono soluzioni perfettamente in linea con lo stile retrò ma, allo stesso tempo, all’ avanguardiaall’insegna del confort, perciò possiamo trovare in commercio, prodotti per arredare il bagno dalle caratteristiche vintage, dotati di tecnologie moderne …

Vi presentiamo, di seguito, alcune idee per decorare il vostro bagno in stile vintage. Si tratta, in ogni caso, di materiali e sanitari moderni, concepiti secondo un’estetica retrò. A questo proposito, diverse possibilità per realizzare un bagno dallo stile così ricercato sono offerte dalla collezione Vintage di Regia.

Scopriamo insieme tutte le possibilità per imprimere un look classico al vostro bagno partendo proprio dalla scelta dei sanitari.

La vasca da bagno, per esempio, non è più incassata, le dimensioni del lavabo si allargano, presentando così un grande lavabo rettangolare dalle linee solide e affusolate, il richiamo agli ambienti vintage, si rivolgerà verso tinte delicate, neutre e colori pastello, una grande specchiera con cornice lavorata e patinata, come un quadro d’epoca che metterà in risalto il lavabo a colonna con rubinetterie dal design semplice, con acqua calda e fredda separate. Le piastrelle prediligono tinte neutre dai colori pastello oppure bianche, invece, riguardo colori e materiali utilizzati per i sanitari, la collezione Vintage presenta tinte decise e assolute come il rosso, il tortora e il nero abbinati al bianco. Anche la scelta dei dettagli fa la differenza..ecco perché orientarsi sulla realizzazione di superfici lucide, all’applicazione di maniglie gioiello illuminate da cristalli e da specchi preziosi con decori lineari attorno alla cornice, che ricordano le atmosfere di certi film hollywoodiani degli anni’40.

  download (1)   images     images (1)

Questi sono solo alcuni degli elementi che formavano parte di questi ambienti nella prima metà del XX secolo.

Con questa nuova collezione Regia vuole rompere, con le forme e i colori, l’omogeneità della moda contemporanea; l’intenzione è quella di creare un bagno che si rifà ad alcune precise tendenze degli anni passati per dare una nuova interpretazione della moda del futuro.

Nella collezione Vintage ogni dettaglio rivela una ricerca attenta per l’equilibrio delle forme e un concetto del bagno come spazio che esce dai canoni tradizionali per diventare uno spazio unico della casa.

   images (2)   images (3)  download

Infine un tocco tutto personale può essere sempre aggiunto come, per esempio, un catino sovrastante il lavabo che potrà contenere un bouquet di fiori secchi profumati o servire da portaoggetti, rigorosamente vintage.  Anche la biancheria da bagno avrà una notevole importanza, staranno benissimo teli da bagno rubati alla dote della nonna e in prezioso tessuto di lino, teli con cifre personali o con merletti di pizzo macramè ai bordi; un mobiletto toeletta, dedicato al trucco, con tanto di poltroncina, farà felici le appassionate per il make-up. Se non si vuole applicare la tappezzeria sui muri, altra caratteristica dei bagni antichi, ci sono in commercio alcune tipologie di piastrelle che imitano la trama dei tessuti.

Regia: la scelta per il bagno

Se l’arredamento del bagno è un tuo problema attuale, Regia può essere l’azienda che risolverà i tuoi quesiti e riempirà la tua mente di idee. Non è difficile trovare questo marchio in quanto non solo è presente sul web ma anche in circa 1.500 punti vendita in Italia. Ma cerchiamo di conoscere meglio questa azienda per capire cosa può realmente fare per te e per la tua casa.

Questa azienda fornisce tutto ciò che può rendere un bagno ancora più bello e più funzionale allo stesso tempo. Con i suoi prodotti ha conquistato anche molti Paesi oltre i nostri confini, distribuendo anche gli articoli dei marchi Pomd’Or e Logo, e molto altro.

Regia è un marchio che si è fatto conoscere fin dal 1988, aumentando con gli anni la propria esperienza e professionalità, e facendosi spazio nel mercato e nel settore arredo bagno.

L’azienda è stata da sempre in grado di conquistare il successo fornendo davvero di tutto per il bagno: dall’oggettistica ai complementi d’arredo. Tutti i prodotti sono esteticamente apprezzati, resistenti, pratici e funzionali.

Ma cosa ha convinto la clientela in questi anni? Cosa li ha indotti a portare questo marchio nella propria casa?

Sicuramente Regia li ha conquistati con la creatività, la vocazione per l’innovazione e la scelta di prodotti intelligenti sia nelle forme, che nei colori che, ovviamente, per quanto riguarda la scelta delle materie prime più pregiate come il cristallo, il vetro freddo, l’acciaio ed i legni particolari come ad esempio l’ebano. Questa azienda offre quindi un arredo bagno completo, coinvolgente ed affidabile. In più, si tratta di pezzi che ricoprono e soddisfano ogni esigenza.

Un’altra cosa importante da sapere riguardo a questa azienda Regia è sempre pronta a mostrare nuove idee ed a proporre nuove soluzioni ai propri clienti. Infatti, come potrai notare dal sito, recentemente è nata Wood-e. Questa linea è frutto di tantissime idee e della passione per il legno. Praticamente si tratta di vani contenitori (fatti ovviamente in legno) muniti di sportelli in acciaio brillante. Si tratta di una collezione originale e speciale, che è piaciuta moltissimo ad un ampio target di clientela.

Nel catalogo e nei punti vendita raggiunti da questo marchio, potrai trovare articoli per l’illuminazione, accessori, specchi e molto altro. Questi permetteranno di certo alla tua stanza da bagno di diventare qualcosa di nuovo, particolare e moderno. Non è facile raccontare questi prodotti, è più giusto vederli e toccarli con mano.

Regia sarà in grado di proporti diverse soluzioni e stili che contageranno l’intero bagno, cambiando il suo aspetto e rinnovandolo. Per qualsiasi informazione potrai contattare il numero apposito e così potrai risolvere tutti i tuoi dubbi.

Non è mai troppo tardi per rinnovare il proprio bagno e questa azienda ti dà la possibilità di farlo in breve tempo ed in maniera davvero originale.